Novità sulla nuova tecnologia
Skoda Luniaq lunar rover presentata con finestrini in alluminio trasparente e sei ruote

Skoda Luniaq lunar rover presentata con finestrini in alluminio trasparente e sei ruote

Pubblicato:
Durante la Czech Space Week, Xtend Design ha presentato il rover lunare Luniaq, ispirato alla Skoda Enyaq. Questo rover elettrico sarà in grado di trasportare fino a quattro astronauti. Luniaq sarà costruito sulla piattaforma MMSEV (Multi-Mission Space Exploration Vehicle) della NASA, già utilizzata per costruire altri rover lunari. Luniaq riceverà grandi finestre che permetteranno di valutare la situazione con un angolo di 180 gradi. Allo stesso tempo, le finestre non sono in vetro, ma in alluminio trasparente, che è più resistente alle micrometeoriti rispetto al vetro. Strati di polietilene aggiungono ulteriore protezione contro le ... Leggi di più

SpaceX lancia la prima navicella spaziale con collisione di asteroidi

SpaceX lancia la prima navicella spaziale con collisione di asteroidi

Pubblicato:
SpaceX ha lanciato con successo un razzo con un veicolo spaziale che alla fine si scontrerà con un asteroide. Con l'aiuto di questo esperimento, la NASA testerà un nuovo sistema per proteggere la Terra dagli asteroidi e scoprirà quanto una tale collisione cambierà la traiettoria di un corpo celeste. Dal 2017, la National Aeronautics and Space Administration sta indagando se una collisione satellitare con un asteroide potrebbe cambiare il corso di quest'ultimo. SpaceX, che sta preparando l'esperimento dal 2019, ha trasmesso il lancio su YouTube. L'obiettivo era un asteroide con due corpi chiamati Didymos (la parola greca per "gemello"). ... Leggi di più

Canon fornirà obiettivi 120 EF 400mm f / 2.8L IS II USM a Dragonfly

Canon fornirà obiettivi 120 EF 400mm f / 2.8L IS II USM a Dragonfly

Pubblicato:
Canon ha annunciato alla fine di questa settimana che fornirà assistenza tecnica a un gruppo di ricerca internazionale della Yale University e dell'Università di Toronto, noto come Project Dragonfly, nei suoi piani per espandere la sua struttura Dragonfly Telephoto Array. Più specificamente, il produttore fornirà al progetto 120 super teleobiettivi Canon EF 400mm f / 2.8L IS II USM. Il Dragonfly Telephoto Array è un array telescopico formato da super teleobiettivi Canon EF 400mm f / 2.8L IS II USM. Il telescopio è stato sviluppato nel 2013 dal suddetto gruppo di ricerca internazionale. È in grado di catturare immagini di galassie cos... Leggi di più

Allontana la minaccia dalla Terra: SpaceX e la NASA faranno fuori rotta un asteroide organizzando una collisione con un veicolo spaziale

Allontana la minaccia dalla Terra: SpaceX e la NASA faranno fuori rotta un asteroide organizzando una collisione con un veicolo spaziale

Pubblicato:
Dal 2017, la National Aeronautics and Space Administration (NASA) ha condotto ricerche sulla possibilità che una collisione satellitare con un asteroide possa cambiare il corso di quest'ultimo. Nel 2019, la NASA ha ottenuto il supporto di SpaceX e questa settimana si è saputo quando verrà effettuato l'esperimento corrispondente, chiamato Double Asteroid Redirection Test. Il 23 novembre alle 22:21 PT, la NASA lancerà il veicolo spaziale DART, che si schianterà deliberatamente su un asteroide nel 2022 per vedere se questo è un modo efficace per alterare il suo corso se in futuro viene scoperto un asteroide pericoloso per la Terra. Quest... Leggi di più

TOLIMAN è il primo telescopio spaziale a cercare esopianeti potenzialmente abitabili attorno a un particolare sistema stellare

TOLIMAN è il primo telescopio spaziale a cercare esopianeti potenzialmente abitabili attorno a un particolare sistema stellare

Pubblicato:
Tra pochi anni verrà lanciato nello spazio il primo telescopio, focalizzato esclusivamente sul rilevamento di pianeti vicini a un sistema stellare. Stiamo parlando del sistema Alpha Centauri. La missione denominata TOLIMAN implicherà il lancio in orbita di un telescopio con lo stesso nome dotato di una lente con pupilla diffrattiva. Una tale soluzione dovrebbe consentire agli scienziati di rilevare minuscole irregolarità nel movimento delle stelle, che di solito sono causate dall'influenza gravitazionale dei pianeti. Nell'immagine sopra, puoi vedere un'immagine simulata del sistema stellare Alpha Centauri, simile a quella che produrrà i... Leggi di più

La NASA sta testando rigorosamente il gemello del rover Perseverance sulla Terra

La NASA sta testando rigorosamente il gemello del rover Perseverance sulla Terra

Pubblicato:
L'American Aeronautics and Space Administration NASA ha riportato notizie interessanti: sono iniziati i test del "gemello" del rover Perseverance sulla Terra. Il modello ingegneristico a grandezza naturale della Perseverance si chiama Optimism, derivato dall'Operational Perseverance Twin. Su di esso, gli scienziati condurranno una serie di test "duri" per valutare il rischio di potenziali pericoli che attendono il rover sulla superficie del Pianeta Rosso. Il rover è stato testato su una simulazione cosparsa di massi di un paesaggio marziano nel cosiddetto Mars Pad presso il Jet Propulsion Laboratory (JPL) della NASA nel sud della Californi... Leggi di più

Elon Musk è fiducioso che la navicella spaziale interplanetaria Starship andrà nello spazio nel 2022

Elon Musk è fiducioso che la navicella spaziale interplanetaria Starship andrà nello spazio nel 2022

Pubblicato:
Ieri Elon Musk ha rilasciato una serie di dichiarazioni in merito alla navicella spaziale interplanetaria SpaceX Starship. Quindi, il miliardario ha affermato che SpaceX "spera" di iniziare i primi test di volo orbitale di Starship tra un paio di mesi, a gennaio. "Faremo alcuni test a dicembre e speriamo di lanciare [Starship] a gennaio", ha detto Musk in una riunione della National Academy of Engineering Sciences e dello Space Research Medicine Council. Allo stesso tempo, Musk è fiducioso che in ogni caso Starship andrà nello spazio nel 2022. L'anno prossimo, SpaceX è pronta per completare il suo intero programma di volo di prova e passa... Leggi di più

Un enorme asteroide tre volte più grande del Big Ben si sta avvicinando alla Terra

Un enorme asteroide tre volte più grande del Big Ben si sta avvicinando alla Terra

Pubblicato:
Un enorme asteroide (3361) Orfeo si sta avvicinando alla Terra e dovrebbe sorvolarlo domenica 21 novembre. Lo riporta l'edizione britannica di The Sun. L'asteroide ha un'altezza di circa 300 metri, che è tre volte l'altezza del famoso Big Ben di Londra, paragonabile alla Torre Eiffel e notevolmente più piccola dell'Empire State Building. Si noti che l'American Aeronautics and Space Administration NASA monitora i movimenti dell'asteroide, che è elencato nel Close Approach (Near Earth Objects). L'avvicinamento più vicino è previsto per il 21 novembre: l'asteroide deve sorvolare la Terra. Non si avvicinerà molto: è prevista una distanz... Leggi di più

Il rover Perseverance riceve il terzo esemplare marziano, un minerale verde sul pianeta rosso

Il rover Perseverance riceve il terzo esemplare marziano, un minerale verde sul pianeta rosso

Pubblicato:
L'Aeronautics and Space Administration della NASA ha condiviso nuovi successi con il rover Perseverance. Rover è stato in grado di ottenere con successo un terzo campione dalla superficie di Marte e ha condiviso le fotografie del campione stesso, così come il processo di campionamento. L'account Twitter ufficiale di Perseverance dice: Un altro pezzo di Marte che porterò con me. Il mio ultimo campione proviene da una roccia piena di olivina minerale verdastra, e il mio gruppo di ricerca ha alcune idee su come ci sia arrivato. Le ipotesi volano per aria! La scienza comanda!" L'olivina è un silicato di magnesio e ferro che costituisce la ... Leggi di più

Elon Musk ha detto che molte più persone visiteranno presto la luna

Elon Musk ha detto che molte più persone visiteranno presto la luna

Pubblicato:
Il fondatore di SpaceX e Tesla, Elon Musk, ha dichiarato sulla sua pagina Twitter che l'elenco delle persone che hanno visitato la luna si espanderà nel prossimo futuro. Ha commentato un elenco di dodici americani che hanno visitato la superficie di un satellite naturale del nostro pianeta. Di questi, solo quattro sono sopravvissuti: Buzz Aldrin (91), David Scott (89), Charles Duke (86) e Harrison Schmitt (86). L'elenco diventerà presto molto più grande man mano che l'umanità raggiungerà nuove vette! Elon Musk Ricordiamo che la società di Elon Musk SpaceX ha vinto un contratto della NASA per la consegna di astronauti sulla luna nell... Leggi di più

Gli americani probabilmente non torneranno sulla luna entro le date precedentemente indicate. La NASA parla di un possibile volo non prima del 2025

Gli americani probabilmente non torneranno sulla luna entro le date precedentemente indicate. La NASA parla di un possibile volo non prima del 2025

Pubblicato:
Quindi gli umani non torneranno ancora sulla luna nel 2024. La NASA ha modificato i piani per il programma Artemis e ora l'atterraggio degli astronauti sul nostro satellite naturale avverrà non prima del 2025. Lo ha detto l'amministratore del dipartimento, Bill Nelson. Siamo lieti che la Corte dei reclami federali degli Stati Uniti abbia condotto una valutazione approfondita del processo di selezione della NASA per il sistema di atterraggio (HLS) e abbiamo già ripreso le trattative con SpaceX. È chiaro che siamo tutti ansiosi di tornare a lavorare insieme e stabilire nuove scadenze per le nostre missioni dimostrative lunari iniziali. Tor... Leggi di più

La NASA ha mostrato per la prima volta come appare la Terra dall'ultimo satellite Landsat 9

La NASA ha mostrato per la prima volta come appare la Terra dall'ultimo satellite Landsat 9

Pubblicato:
Alla fine di settembre di quest'anno, la NASA e l'United States Geological Survey (USGS) hanno lanciato l'ultimo satellite Landsat, Landsat 9. I satelliti Landsat sono in servizio da quasi cinque decenni per capire meglio come il cambiamento climatico sta influenzando il nostro pianeta. Il satellite Landsat 9 ha già trasmesso le prime immagini della Terra, le immagini sono state scattate il 31 ottobre. Hanno fornito alla NASA e all'USGS dati importanti sui paesaggi e le coste del pianeta visti dallo spazio. La NASA afferma che continuerà a lavorare con l'US Geological Survey per rafforzare e migliorare l'accesso ai dati Landsat per i decis... Leggi di più

È volato dalla direzione del Sole ed è rimasto invisibile fino al momento dell'avvicinamento. Un asteroide inaspettato è volato vicino alla Terra

È volato dalla direzione del Sole ed è rimasto invisibile fino al momento dell'avvicinamento. Un asteroide inaspettato è volato vicino alla Terra

Pubblicato:
La National Aeronautics and Space Administration (NASA) ha a lungo seguito gli asteroidi. La maggior parte di loro sono piccoli e non pericolosi, ma permangono i timori che ci sia un grande asteroide da qualche parte. Recentemente, un corpo celeste delle dimensioni di un frigorifero si è avvicinato molto alla Terra. Gli scienziati non stanno prestando molta attenzione all'asteroide a causa delle sue dimensioni. È volato dalla direzione del Sole, mentre gli scienziati non sapevano nemmeno della sua esistenza fino all'ultimo momento. L'astronomo Tony Dunn ha confermato che l'avvicinamento dal Sole lo rendeva invisibile fino al momento dell'a... Leggi di più

Il rover Perseverance invia splendide foto da Marte dopo una pausa forzata

Il rover Perseverance invia splendide foto da Marte dopo una pausa forzata

Pubblicato:
L'American Aeronautics and Space Administration NASA ha pubblicato le prime foto inviate dal rover Perseverance dopo una pausa forzata. Ricordiamo, la NASA ha annunciato la cessazione della comunicazione con i veicoli spaziali che esplorano Marte alla fine di settembre. La ragione di questo passo forzato è la cosiddetta "congiunzione": la Terra e Marte si trovano sui lati opposti del Sole, un tale evento si verifica ogni due anni. Ora Perseverance è tornata al lavoro ed è stata in grado di trasmettere nuove impressionanti foto dal cratere Jezero agli scienziati sulla Terra. L'account Twitter ufficiale di Perseverance dice: Tornai al lav... Leggi di più

Gli scienziati potrebbero aver scoperto il primo esopianeta al di fuori della nostra galassia

Gli scienziati potrebbero aver scoperto il primo esopianeta al di fuori della nostra galassia

Pubblicato:
L'Osservatorio a raggi X Chandra potrebbe aver scoperto il primo esopianeta al di fuori della nostra galassia. Al momento, l'oggetto trovato è un candidato per gli esopianeti, cioè in futuro gli scienziati dovranno provare a confermare il suo stato usando altri strumenti spaziali. Tuttavia, qui non tutto è così semplice. L'oggetto è stato scoperto nel sistema stellare binario M51-ULS-1 nella galassia Messier 51 (M51), situata a una distanza di circa 28 milioni di anni luce da noi. A proposito, questa è stata la prima delle galassie scoperte, per la quale è stata confermata la struttura a spirale. Al momento, tutti gli esopianeti che... Leggi di più

Gli USA di nuovo riuniti sulla luna: la missione Artemis 1 parte a febbraio 2022, ma le persone rimetteranno piede sul satellite solo nel 2024

Gli USA di nuovo riuniti sulla luna: la missione Artemis 1 parte a febbraio 2022, ma le persone rimetteranno piede sul satellite solo nel 2024

Pubblicato:
La National Aeronautics and Space Administration (NASA) ha annunciato l'intenzione di lanciare una missione lunare senza equipaggio, Artemis 1, nel febbraio del prossimo anno, il primo passo in un progetto statunitense per inviare nuovamente gli esseri umani sulla luna. L'agenzia prevedeva di lanciare un volo di prova entro la fine di quest'anno, ma alla fine è stato posticipato a febbraio e gli astronauti dovrebbero andare sulla luna nel 2024. Il lancio avverrà dal 12 al 27 febbraio, come riportato da Mike Sarafin, capo missione di Artemis 1. La missione dovrebbe durare tra le quattro e le sei settimane. La NASA distribuirà anche piccol... Leggi di più

Lo storico lancio di SpaceX: Starship e Super Heavy si preparano per il primo volo orbitale a novembre

Lo storico lancio di SpaceX: Starship e Super Heavy si preparano per il primo volo orbitale a novembre

Pubblicato:
SpaceX è quasi pronta per fare il suo primo tentativo di orbita intorno alla Starship riutilizzabile con il suo veicolo di lancio Super Heavy. La società ha già compiuto progressi significativi nel perfezionamento della sua torre di lancio, installando e testando con successo i motori Raptor che dovrebbero lanciare questa gigantesca struttura in orbita. Il miliardario Elon Musk, fondatore di Tesla e SpaceX, ha affermato che la società prevede di effettuare il primo lancio orbitale del volo Starship il mese prossimo, a condizione che SpaceX ottenga la necessaria approvazione normativa. SpaceX avrà bisogno di un'autorizzazione FAA, che r... Leggi di più

Guarda e ascolta Marte. La NASA condivide una selezione di video e suoni dal rover Perseverance

Guarda e ascolta Marte. La NASA condivide una selezione di video e suoni dal rover Perseverance

Guarda e ascolta Marte. La NASA condivide una selezione di video e suoni dal rover Perseverance Guarda su Youtube Pubblicato:
Il rover Perseverance è diventato il primo veicolo terrestre sul Pianeta Rosso ad essere dotato di microfoni convenzionali. E ieri la NASA ha pubblicato un video in cui possiamo vedere e sentire Marte per la prima volta allo stesso tempo. Ci sono pochi suoni, ma si sente il rumore del vento, guardando i tanti piccoli vortici che camminano sulla superficie del pianeta, il rumore del rover che si muove lungo la superficie, molto specifico per via delle ruote metalliche del rover. Puoi anche ascoltare la telecamera e il suono dell'elicottero Ingenuity. Leggi di più

La sonda spaziale della NASA Lucy è andata su Giove per 12 anni per studiare gli asteroidi troiani

La sonda spaziale della NASA Lucy è andata su Giove per 12 anni per studiare gli asteroidi troiani

Pubblicato:
L'amministrazione spaziale e aeronautica statunitense NASA ha lanciato oggi la missione spaziale Lucy di 12 anni, in cui la sonda spaziale si è recata su Giove per studiare gli asteroidi troiani. Il lancio è avvenuto oggi, 16 ottobre 2021, utilizzando un veicolo di lancio Atlas V dal Kennedy Space Center di Cape Canaveral in Florida alle 05:34 EST o alle 12:34 ora di Mosca. Il razzo United Launch Alliance lanciato dal sito SLC-41. La sonda spaziale da 1,5 tonnellate Lucy trascorrerà i prossimi sei anni in orbita attorno al sistema solare, facendo due volte il giro della Terra per guadagnare abbastanza slancio per raggiungere Giove. In de... Leggi di più

Al via la missione per simulare la vita su Marte: sei persone vivranno un mese in tute spaziali nel deserto israeliano

Al via la missione per simulare la vita su Marte: sei persone vivranno un mese in tute spaziali nel deserto israeliano

Pubblicato:
È iniziata la missione AMADEE-20 per creare un habitat simulato per la vita su Marte. Nell'ambito di un progetto dell'Agenzia spaziale israeliana e del Forum spaziale austriaco, un gruppo di sei astronauti vivrà per un mese nel cratere Ramon in Israele. Il Forum spaziale austriaco non è un'agenzia spaziale specifica per paese, ma un'istituzione indipendente che studia gli aspetti pratici della futura colonizzazione di Marte. Inizialmente l'esperimento doveva iniziare nel 2020, ma è stato rinviato a causa della pandemia. Sei persone - cinque uomini e una donna - occuperanno una struttura di circa 120 metri quadrati, che imita il futuro ha... Leggi di più

Foto di un misterioso fenomeno di luce inviata dalla ISS

Foto di un misterioso fenomeno di luce inviata dalla ISS

Pubblicato:
L'8 ottobre, l'astronauta Thomas Pesce ha catturato un misterioso fenomeno luminoso sulla Stazione Spaziale Internazionale. La foto sotto mostra chiaramente un flash blu e bianco brillante. Dalla fotografia può sembrare che si tratti di una sorta di esplosione, ma non c'è stata alcuna esplosione sulla Terra. Presumibilmente, questo "evento luminoso a breve termine" è stato causato da un fulmine che ha colpito l'alta atmosfera del pianeta. Durante un forte temporale ad un'altitudine di 30-90 chilometri, nell'atmosfera possono apparire i cosiddetti sprite - insoliti fulmini di diverse forme e colori. Raggiungono i 100 km di diametro e vivo... Leggi di più

I missili Blue Origin sono pericolosi? I dipendenti dell'azienda si lamentano della terribile situazione di sicurezza

I missili Blue Origin sono pericolosi? I dipendenti dell'azienda si lamentano della terribile situazione di sicurezza

Pubblicato:
Blue Origin è una delle più giovani compagnie spaziali private. Ha lanciato la sua navicella spaziale New Shepard più di una volta e ora sta lavorando attivamente al grande veicolo di lancio New Glenn. E l'azienda potrebbe avere grossi problemi. Un gruppo di oltre 20 ex e attuali dipendenti di Blue Origin che desideravano rimanere anonimi ha rivelato che l'azienda ha un grave problema di sicurezza. E non si tratta della sicurezza di oggetti o dati riservati, ma di problemi di sicurezza nella progettazione e creazione di missili. Sfortunatamente, non sono stati elencati problemi specifici, ma i dipendenti hanno affermato che l'azienda ha ... Leggi di più

Gli scienziati probabilmente hanno scoperto tracce del primo esopianeta in orbita attorno a tre stelle

Gli scienziati probabilmente hanno scoperto tracce del primo esopianeta in orbita attorno a tre stelle

Gli scienziati probabilmente hanno scoperto tracce del primo esopianeta in orbita attorno a tre stelle Guarda su Youtube Pubblicato:
Gli scienziati dell'Università del Nevada a Las Vegas potrebbero aver scoperto il primo esopianeta in orbita attorno a tre stelle. Un candidato per tale titolo si trova nel sistema GW Orionis, situato a una distanza di circa 1300 anni luce da noi. Questo è un sistema a tripla stella molto giovane, i cui due componenti distano circa 1 UA l'uno dall'altro. (unità astronomica) l'uno dall'altro, e il terzo si trova a 8 AU. dai primi due. Un tempo fu scoperto un enorme disco di gas e polvere vicino a questo sistema. Il più grande mai visto. Il diametro della sua area densa è di circa 400 AU e il diametro totale raggiunge i 1300 AU. Studian... Leggi di più

La NASA non è riuscita a creare nuove tute spaziali per gli astronauti in 14 anni. La NASA è pronta ad acquistare tute spaziali da compagnie private

La NASA non è riuscita a creare nuove tute spaziali per gli astronauti in 14 anni. La NASA è pronta ad acquistare tute spaziali da compagnie private

Pubblicato:
La NASA sta davvero avendo problemi con le nuove tute spaziali. Dopo un incredibile 14 anni di lavoro, la direzione ha riconosciuto l'incapacità di far fronte al compito e si è rivolta ad aziende private. Pochi giorni fa, la NASA ha pubblicato una richiesta di proposte per le aziende che vogliono cimentarsi in questa direzione. La NASA fornirà alle società commerciali l'accesso ai dati delle attività di progettazione e sviluppo. Il dipartimento prevede di collaborare con una o più società. I servizi da eseguire nell'ambito di questo contratto includono la fornitura di tute spaziali, strumenti e attrezzature, interfacce per veicoli, a... Leggi di più

La NASA ha interrotto le comunicazioni con tutti i veicoli spaziali su Marte. Pubblicata l'ultima foto del rover Perseverance dall'orbita pr

La NASA ha interrotto le comunicazioni con tutti i veicoli spaziali su Marte. Pubblicata l'ultima foto del rover Perseverance dall'orbita pr

Pubblicato:
La NASA ha confermato che interromperà le comunicazioni con tutti i veicoli spaziali che esploreranno Marte nelle prossime due settimane, mentre la Terra e il Pianeta Rosso si trovano sui lati opposti del Sole. Questo periodo, chiamato congiunzione, si verifica ogni due anni. Poco prima, la stazione spaziale Mars Reconnaissance Orbiter (MRO) ha trasmesso un'immagine satellitare del rover Perseverance, che si trova nell'area del cratere Jezero, al confine tra il Big Syrt e la piana di Isis. Il Mars Reconnaissance Orbiter è in orbita dal 2006 con la missione di studiare l'atmosfera e la geologia su larga scala di Marte, ma è anche utilizza... Leggi di più

Il prossimo rover della NASA esplora uno dei luoghi più freddi del sistema solare

Il prossimo rover della NASA esplora uno dei luoghi più freddi del sistema solare

Il prossimo rover della NASA esplora uno dei luoghi più freddi del sistema solare Guarda su Youtube Pubblicato:
La NASA ha deciso il sito di atterraggio per il prossimo rover lunare. Il VIPER (Volatiles Investigating Polar Exploration Rover) atterrerà vicino al bordo occidentale del cratere Nobile al Polo Sud della Luna. Il cratere è caratterizzato da un diametro di circa 80 km e una profondità massima di oltre 3,7 km. La particolarità del cratere è che è una delle regioni più fredde del sistema solare. Le temperature in alcune zone possono raggiungere i -223 gradi. A causa della posizione e della profondità del cratere, la maggior parte di esso non è mai illuminata dal sole. Tra l'altro, ciò consente agli scienziati di contare sulla presenz... Leggi di più

L'Internet satellitare Starlink di Elon Musk sarà lanciato molto presto, ma con restrizioni

L'Internet satellitare Starlink di Elon Musk sarà lanciato molto presto, ma con restrizioni

Pubblicato:
Più di 1.700 satelliti Starlink sono attualmente in orbita, fornendo accesso a Internet a circa 100.000 beta tester Starlink in tutto il mondo. Ma presto il progetto lascerà la fase beta. Secondo il piano di Elon Musk, dovrebbero essere lanciati in orbita 12mila satelliti Starlink, e in seguito vuole aumentarne il numero a 30mila unità. Ciò fornirà l'accesso a Internet a tutti gli angoli del pianeta. Il costo totale del progetto è stimato in 10 miliardi di dollari. Elon Musk aveva precedentemente confermato che la versione finale di Starlink dovrebbe essere lanciata il mese prossimo, quando il beta testing del progetto sarà completat... Leggi di più

Il terzo lancio del veicolo di lancio Astra a due stadi si è concluso con un fallimento. Le cose non sono andate secondo i piani fin dall'inizio

Il terzo lancio del veicolo di lancio Astra a due stadi si è concluso con un fallimento. Le cose non sono andate secondo i piani fin dall'inizio

Pubblicato:
La startup missilistica americana Astra Space, che partecipa al programma spaziale del Pentagono, ha tentato un altro lancio di prova del suo veicolo di lancio Astra LV0006 a due stadi. Purtroppo, si è rivelato infruttuoso e tutto non è andato secondo i piani fin dall'inizio. L'Astra LV0006 è stato lanciato sull'isola di Kodiak (Alaska) alle 6:35 ora locale. In appena un secondo, uno dei motori si è fermato, causando un forte spostamento laterale del razzo. Tuttavia, la spinta dei restanti motori è stata sufficiente per consentire all'Astra LV0006 di continuare a salire fino a circa 50 chilometri. Dopo 2 minuti e 28 secondi, il comando ... Leggi di più

Il più grande planetario del mondo inizia a funzionare in Cina

Il più grande planetario del mondo inizia a funzionare in Cina

Pubblicato:
Gli amanti dello spazio che un giorno visiteranno la Cina dovrebbero assolutamente visitare Shanghai. Il fatto è che nel luglio 2021 è stato aperto il più grande planetario del mondo. Si compone di diversi edifici con una superficie totale di 58,6 mila metri quadrati e da alcune angolazioni ricorda molto un'astronave dei film di fantascienza. I visitatori del planetario hanno l'opportunità non solo di guardare oggetti e fenomeni spaziali, ma anche di vedere asteroidi reali e persino il suolo lunare con i propri occhi. La costruzione di questa struttura ha richiesto diversi anni, con l'apertura ritardata a causa della pandemia di coronavir... Leggi di più

Perché c'è stata una catastrofe di ossigeno sulla Terra e come la luna l'ha influenzata

Perché c'è stata una catastrofe di ossigeno sulla Terra e come la luna l'ha influenzata

Pubblicato:
Una grande quantità di ossigeno nell'atmosfera del nostro pianeta non è apparsa immediatamente. Prima della sua comparsa, gli organismi vivevano negli oceani che non avevano bisogno di ossigeno. I microbi sono stati in grado di sintetizzare molecole organiche utilizzando l'energia del sole. In poche parole, erano in grado di fotosintesi, ma non veniva rilasciato ossigeno. La situazione è cambiata 3,5 miliardi di anni fa, quando sono sorti i cianobatteri, capaci di fotosintesi ossigenata. È vero, il gas necessario per la nostra vita in quantità sufficienti non è apparso sul pianeta immediatamente, ma dopo circa un miliardo di anni. Di co... Leggi di più

Notizie totali: 61