Gli scienziati coltivano per la prima volta piante nel suolo lunare

Gli scienziati coltivano per la prima volta piante nel suolo lunare

Pubblicato:
La storia della coltivazione di patate nel suolo marziano, mostrata nel film di fantascienza The Martian con Matt Daman, un giorno diventerà realtà, ma per ora gli scienziati hanno fatto il primo passo in tal senso: hanno coltivato piante nel suolo lunare per il prima volta. Quello che le missioni spaziali Apollo portarono sulla Terra oltre 50 anni fa. Mentre le agenzie spaziali e le compagnie private parlano di mandare persone sulla luna e persino su Marte, il problema di fornire agli equipaggi cibo, aria e acqua sta diventando sempre più importante. L'opzione più ovvia è coltivare o coltivare qualcosa sul posto. E l'esperimento in cor... Leggi di più

Un geofisico giapponese ha proposto un modo semplice per sincronizzare tutti gli orologi del pianeta

Un geofisico giapponese ha proposto un modo semplice per sincronizzare tutti gli orologi del pianeta

Pubblicato:
Il geofisico Hiroyuki Tanaka dell'Università di Tokyo ha avanzato l'idea di sincronizzare simultaneamente gli orologi di tutto il mondo usando i raggi cosmici. Secondo lui, il principio è semplice e la tecnologia per farlo esiste già. Gli orologi atomici possono mantenere la precisione per decenni, ma sono costosi e difficili da sincronizzare in aree remote. La sincronizzazione dei segnali satellitari presenta problemi anche nelle regioni dei poli, sott'acqua e in montagna. Hiroyuki Tanaka ha proposto un nuovo metodo: la sincronizzazione spazio-temporale (CTS). Si basa sull'uso delle cosiddette docce d'aria estese derivanti dai raggi cos... Leggi di più

Come è stato creato il primo smartphone Android al mondo con una porta Lightning

Come è stato creato il primo smartphone Android al mondo con una porta Lightning

Come è stato creato il primo smartphone Android al mondo con una porta Lightning Guarda su Youtube Pubblicato:
Il 1 aprile di quest'anno, Ken Pillonel ha annunciato il primo smartphone al mondo basato su Android dotato di connettore Lightning. Si è rivelato essere un Samsung Galaxy A51 modificato. Non era uno scherzo, uno smartphone del genere esiste davvero. Ricordiamo che in precedenza l'ingegnere Ken Pillonel ha modificato l'iPhone, dotandolo di un connettore USB-C, e poi, a grande richiesta, ha effettuato un'operazione simile per aggiungere un connettore Lightning a uno smartphone Android. L'autore ha pubblicato un video che descrive il processo di modifica. Ha anche detto che lo ha fatto per motivi di interesse e per testare le sue capacità. ... Leggi di più

Quaise è pronta per estrarre energia illimitata da pozzi ultra-profondi

Quaise è pronta per estrarre energia illimitata da pozzi ultra-profondi

Pubblicato:
Fondata due anni fa, la startup americana Quaise è attivamente alla ricerca di investitori per realizzare un progetto per generare energia geotermica attraverso pozzi ultra-profondi. Ad oggi è già riuscita ad attrarre 63 milioni di dollari. L'essenza dell'idea è di combinare i metodi di perforazione tradizionali utilizzando girotroni, potenti tubi a vuoto a raggio lineare con una potenza di 1 megawatt, generando onde elettromagnetiche di onde millimetriche in un potente campo magnetico. Nel processo di sviluppo delle fonti rinnovabili di energia pulita (oggi sono principalmente energia solare ed eolica), gli scienziati hanno quasi dimen... Leggi di più

Gli scienziati hanno annunciato la completa decodifica del genoma umano

Gli scienziati hanno annunciato la completa decodifica del genoma umano

Pubblicato:
Sono trascorsi 20 anni dal completamento del Progetto Genoma Umano, in cui gli scienziati hanno sequenziato il genoma umano per più di 10 anni. Nonostante il fatto che questo evento sia solitamente indicato come la decodifica dell'intero genoma, infatti, il 92% delle sequenze nucleotidiche del DNA sono state sequenziate nell'ambito del progetto. E proprio l'altro giorno è stato pubblicato un articolo che parla della decodifica di quasi tutte le coppie di basi rimanenti. Per essere più precisi, parliamo di 200 milioni di paia. Pertanto, gli scienziati ora hanno un genoma umano quasi completamente decifrato, sebbene 10 milioni di coppie rim... Leggi di più

Gli archeologi scozzesi hanno trovato un monolito con misteriosi simboli degli antichi Pitti

Gli archeologi scozzesi hanno trovato un monolito con misteriosi simboli degli antichi Pitti

Gli archeologi scozzesi hanno trovato un monolito con misteriosi simboli degli antichi Pitti Guarda su Youtube Pubblicato:
Gli archeologi in Scozia hanno scoperto un monolito con motivi che gli indigeni dei Pitti realizzarono circa 1.500 anni fa. Il team ha scoperto la lastra modellata lunga 1,7 m durante le indagini geofisiche ad Aberlemno, un antico sito dei Pitti. Sul piatto sono applicati disegni astratti: un triplo ovale, un pettine e uno specchio, una mezzaluna e doppi dischi. Alcuni sono disegnati uno sopra l'altro, quindi è possibile che siano stati scolpiti in tempi diversi. Il loro significato non è ancora chiaro, ma presumibilmente rappresentano il sistema di denominazione dei Pitti. I Pitti, che presero il nome dal latino picti, "dipinti", erano un... Leggi di più

Il nuovo dispositivo a onde sonore potrebbe distruggere i calcoli renali senza intervento chirurgico

Il nuovo dispositivo a onde sonore potrebbe distruggere i calcoli renali senza intervento chirurgico

Pubblicato:
Le prime 19 persone hanno sperimentato un nuovo metodo non invasivo per eliminare i calcoli renali schiacciandoli con le onde sonore. La tecnologia della litotripsia a onde esplosive (IVL) ha trattato con successo la maggior parte dei calcoli, il che è una buona notizia per le persone con questa condizione comune. Fino al 15% delle persone soffre di calcoli renali. Spesso piccoli granelli di sabbia escono da soli, ma molti hanno ancora bisogno di un intervento chirurgico per evitare gravi danni ai reni. Per molti anni, i medici hanno utilizzato le onde sonore per rompere i calcoli renali con la litotripsia extracorporea ad onde d'urto (ESWL... Leggi di più

Grazie all'interfaccia cervello-computer, un paziente completamente paralizzato ha potuto dire al figlio che lo amava, oltre a chiedere una bolog

Grazie all'interfaccia cervello-computer, un paziente completamente paralizzato ha potuto dire al figlio che lo amava, oltre a chiedere una bolog

Pubblicato:
La rivista Nature ha pubblicato un articolo che dimostra un'altra straordinaria applicazione della tecnologia moderna per aiutare le persone con malattie molto gravi. L'eroe della storia era un paziente completamente paralizzato con sclerosi laterale amiotrofica. Al momento dell'operazione, a cui è stato sottoposto nel 2019, non riusciva più nemmeno a muovere gli occhi, cioè è scomparsa ogni possibilità di almeno qualche comunicazione con le persone. Come parte dell'operazione, due array di 64 elettrodi sono stati impiantati nel cervello del paziente, creando così un'interfaccia cervello-computer. Di conseguenza, il paziente è stato ... Leggi di più

La Cina ha creato un impianto che trasforma l'anidride carbonica in combustibile ecologico

La Cina ha creato un impianto che trasforma l'anidride carbonica in combustibile ecologico

Pubblicato:
La Cina ha completato con successo il funzionamento di prova e la valutazione tecnologica di un impianto che produrrà 1.000 tonnellate di carburante pulito da anidride carbonica all'anno. Il primo impianto al mondo, sviluppato dal Dalian Institute of Chemical Physics (DICP) e Zhuhai Futian Energy Technology, idrogena l'anidride carbonica in un combustibile pulito che può aiutare a ridurre la quantità di anidride carbonica nell'atmosfera. In una dichiarazione, DICP afferma che "una tecnologia in grado di produrre in modo selettivo combustibili idrocarburici a valore aggiunto con un'elevata densità di energia fornirà un nuovo percorso pe... Leggi di più

Il nuovo materiale consentirà alle batterie agli ioni di litio di mantenere quasi la piena capacità per cinque anni

Il nuovo materiale consentirà alle batterie agli ioni di litio di mantenere quasi la piena capacità per cinque anni

Pubblicato:
I ricercatori del Japan Advanced Institute of Science and Technology (JAIST) hanno trovato un modo per prolungare la vita delle batterie agli ioni di litio. Per fare ciò, hanno utilizzato un nuovo materiale chiamato copolimero bis-immino-acenaftenchinone-parafenilene come rivestimento legante dell'anodo. Il rivestimento adesivo viene utilizzato per prevenire la distruzione del materiale dell'elettrodo da parte dell'elettrolita. Attualmente, le celle agli ioni di litio utilizzano anodi di grafite fragile rivestiti con fluoruro di polivinilidene (PVDF). Questo materiale offre una durata di 500 cicli di ricarica. Inoltre, riduce la capacità d... Leggi di più

Lucertola Retinosaurus hkamtiensis di 110 milioni di anni trovata nell'ambra birmana

Lucertola Retinosaurus hkamtiensis di 110 milioni di anni trovata nell'ambra birmana

Pubblicato:
I paleontologi hanno scoperto una nuova specie di lucertola in un pezzo di ambra estratto in una miniera in Myanmar. Una specie di lucertola scoperta di recente, denominata Retinosaurus hkamtiensis, rimase intrappolata nella resina di araucaria circa 110 milioni di anni fa (età albiana del Cretaceo). Tra i fossili in genere, quelli conservati nell'ambra rappresentano una rara e unica rappresentazione di organismi estinti. L'ambra contiene spesso animali conservati in 3D o parti di animali, spesso inclusi i tessuti molli. Basandosi esclusivamente su tale conservazione, sappiamo che il modello di scala tipico di almeno alcuni gruppi di luc... Leggi di più

Ricercatori taiwanesi sviluppano una struttura OLED 3D

Ricercatori taiwanesi sviluppano una struttura OLED 3D

Pubblicato:
I ricercatori della National Taiwan University guidati dal professor Chung-Chi Wu hanno sviluppato una configurazione di pixel 3D per i dispositivi OLED in grado di migliorare l'emissione di luce. Si afferma che la struttura 3D OLED può migliorare l'efficienza quantistica esterna di un dispositivo OLED ad emissione superiore fino al 30%. Il nuovo design utilizza una struttura di pixel riflettenti 3D, modellata con materiale ad alta rifrazione. I ricercatori hanno creato diversi pixel di diverse dimensioni e hanno scoperto che più piccolo è il pixel, maggiore è il guadagno in efficienza. Per creare il dispositivo, i ricercatori hanno sfr... Leggi di più

L'azienda di Elon Musk è pronta per iniziare a impiantare chip Neuralink nelle persone

L'azienda di Elon Musk è pronta per iniziare a impiantare chip Neuralink nelle persone

Pubblicato:
Neuralink di Elon Musk, una società di tecnologia di interfaccia cervello-computer, è alla ricerca di un direttore degli studi clinici. Questa è la conferma che l'azienda sarà presto in grado di raggiungere il suo obiettivo originale di incorporare un chip nel cervello umano. La descrizione del lavoro afferma che il nuovo capo degli studi clinici supervisionerà i test umani a lungo promessi dalla startup del suo dispositivo medico. Il chip Neuralink è un dispositivo per lo scambio di informazioni tra il cervello e un dispositivo esterno. Il chip Neuralink è realizzato sotto forma di una moneta, le informazioni da esso vengono trasmess... Leggi di più

Vienna ha creato un transistor che può sostituire diversi transistor

Vienna ha creato un transistor che può sostituire diversi transistor

Pubblicato:
I ricercatori dell'Università di Tecnologia di Vienna hanno sviluppato un transistor "adattivo". A differenza dei transistor utilizzati oggi nei circuiti logici digitali e in grado di ricevere, a seconda del segnale di controllo, due stati corrispondenti a "uno" e "zero", la funzione del transistor adattativo può essere "programmata". La struttura del nuovo transistor include due elettrodi collegati da un elemento di germanio molto sottile. Sopra l'elemento al germanio c'è un gate simile a quelli usati nei transistor convenzionali. Il fattore decisivo è la presenza di un elettrodo di controllo aggiuntivo, che si trova all'interfaccia tra... Leggi di più

I robot umanoidi Tesla Bot aiuteranno l'umanità. Elon Musk li ha paragonati a veicoli senza pilota

I robot umanoidi Tesla Bot aiuteranno l'umanità. Elon Musk li ha paragonati a veicoli senza pilota

I robot umanoidi Tesla Bot aiuteranno l'umanità. Elon Musk li ha paragonati a veicoli senza pilota Guarda su Youtube Pubblicato:
All'inizio di quest'anno, Elon Musk ha annunciato l'intenzione di creare un robot umanoide Tesla Bot, dotato di intelligenza artificiale, progettato per svolgere vari compiti. A Musk è stato chiesto dagli intervistatori del Wall Street Journal per avere notizie sul progetto Tesla Bot. Penso che con l'aiuto del pilota automatico e del completo autocontrollo, stiamo creando l'IA più avanzata per la navigazione nel mondo reale. Puoi anche pensare a Tesla come alla più grande azienda di robot semi-intelligenti al mondo. L'auto sembra un robot su 4 ruote. Penso che possiamo prendere la stessa tecnologia e rilasciare un robot umanoide. Fondamen... Leggi di più

Neuralink si prepara a impiantare per la prima volta il suo chip nel cervello umano

Neuralink si prepara a impiantare per la prima volta il suo chip nel cervello umano

Pubblicato:
La società di Elon Musk, Neuralink, potrebbe iniziare gli esperimenti con la partecipazione umana già il prossimo anno. Ricordiamo che Neuralink, costituita diversi anni fa, è impegnata nella creazione di tecnologie per l'interfaccia cervello-computer. Nella primavera di quest'anno, l'azienda ha mostrato il primo esempio vivido e molto impressionante del lavoro di queste tecnologie sotto forma di una scimmia, che, con la forza del pensiero, ha giocato al famoso gioco Pong. Speriamo di poterlo testare con i nostri primi esseri umani - persone con gravi lesioni del midollo spinale come tetraplegia, tetraplegia - il prossimo anno, in attesa... Leggi di più

Presentato il primo corpo umano digitale al mondo

Presentato il primo corpo umano digitale al mondo

Pubblicato:
AIBODY, che si definisce la prima piattaforma al mondo di Physiology-as-a-Service, ha svelato quello che definisce "il primo corpo umano digitale". Come luogo dell'annuncio è stata scelta la grande fiera medica internazionale MEDICA 2021, che si sta attualmente svolgendo a Dusseldorf. Si dice che la piattaforma AIBODY sia in grado di riprodurre risposte fisiologiche realistiche e dettagliate praticamente a qualsiasi condizione medica simulata o protocollo di trattamento. Piuttosto che fare affidamento su modelli matematici per simulare aspetti della fisiologia umana, il software paziente virtuale di AIBODY è modellato a livello subcellular... Leggi di più

È stato creato un nuovo dispositivo bioelettronico che riceve energia da una persona. La tecnologia si basa sul magnetismo, non sull'elettricità

È stato creato un nuovo dispositivo bioelettronico che riceve energia da una persona. La tecnologia si basa sul magnetismo, non sull'elettricità

Pubblicato:
Gli scienziati dell'Università della California di Los Angeles hanno creato un dispositivo bioelettronico autoalimentato morbido e flessibile. Il dispositivo flessibile può ricevere l'energia di cui ha bisogno per funzionare dai movimenti del corpo umano come piegare un gomito o un polso. I ricercatori hanno scoperto che l'effetto magnetoelastico, che crea una carica quando piccoli magneti si muovono insieme sotto pressione meccanica, si verifica in un sistema morbido e flessibile, non solo in un sistema rigido. Il team ha creato un dispositivo concettuale utilizzando magneti microscopici in una matrice di silicio sottilissima. Il campo ma... Leggi di più

L'acceleratore di apprendimento automatico ET-SoC-1 di Esperanto Technologies ha oltre 1.000 core RISC-V

L'acceleratore di apprendimento automatico ET-SoC-1 di Esperanto Technologies ha oltre 1.000 core RISC-V

Pubblicato:
Esperanto Technologies, specializzata nello sviluppo di acceleratori di inferenza ad alte prestazioni ed efficienza energetica basati sul set di istruzioni RISC-V per l'apprendimento automatico, ha presentato i dettagli del suo supercomputer-on-a-chip ET-SoC-1 a Hot Chips 33 . È un acceleratore di inferenza con oltre un migliaio di core di processori RISC-V progettati su misura, che Esperanto Technologies afferma essere il processore RISC-V commerciale più performante. Progettato per soddisfare le esigenze dei clienti di grandi centri di elaborazione alla ricerca di prestazioni elevate con raffreddamento ad aria e basso consumo energetico,... Leggi di più

Cosa succede se mediti per 2 mesi di seguito?

Cosa succede se mediti per 2 mesi di seguito?

Pubblicato:
Oggi le meditazioni sono percepite dalle persone quasi come una panacea per tutti i problemi: ansia, stress, apatia e persino malattia. È difficile dire quando esattamente questa pratica sia diventata di moda - molto probabilmente, la sua popolarità è aumentata dopo la comparsa di libri e film, che parlano delle sue incredibili proprietà. Gli scienziati studiano da molto tempo l'effetto della meditazione sul corpo umano e ogni volta arrivano a opinioni diverse. Ad esempio, nel 2017, i ricercatori hanno concluso che i benefici della cosiddetta "meditazione consapevole" sono un mito comune. Nello stesso anno, gli scienziati americani hanno ... Leggi di più

Notizie totali: 45